Caso Ruby: Berlusconi, telefonato per evitare incidente diplomatico

Caso Ruby: Berlusconi, telefonato per evitare incidente diplomatico

Dowjones

MILANO (MF-DJ)–“Ho chiesto informazioni perche’ ero preoccupato che potesse accadere un incidente diplomatico”.

Cosi’ il premier Silvio Berlusconi ha parlato, a margine del processo diritti Tv, della telefonata fatta alla Questura di Milano, quando fu fermata Ruby. Parlando sempre dell’accusa nella vicenda Ruby di prostituzione minorile, Berlusconi ha ricordato che anche la giovane marocchina “ha giurato di non avere avuto nemmeno una avance. La ragazza ci aveva raccontato, a tutti, una storia dolorosa. Avevamo dato a lei l’opportunita’ di aprire un centro estetico con un’amica per toglierla da una situazione grave”.

Berlusconi ha poi concluso affermando che “e’ un paradosso” che lo si accusi dei reati di concussione e prostituzione minorile. mcn/lab

(END) Dow Jones Newswires

April 11, 2011 04:35 ET (08:35 GMT)

Copyright (c) 2011 MF-Dow Jones News Srl.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi