DIRITTI TV: BERLUSCONI, ACCUSE ASSOLUTAMENTE INVENTATE

(ASCA) – Milano, 11 apr – ”Accuse assolutamente inventate”. Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, ha stigmatizzato cosi’ le accuse di frode fiscale che gli vengono contestate dalla procura di Milano nell’ambito del processo sui diritti tv. Berlusconi, appena entrato in aula si e’ subito diretto nella zona riservata ai giornalisti per ‘dire la sua’ sul processo avviato nei suoi confronti a Milano sulle presunte irregolarita’ nella compravendita estera di diritti televisivi di Mediaset. ”Contro di me – ha detto Berlusconi – sono state fatte accuse assolutamente inventate. E’ tutta una invenzione, una pura invenzione”.
fcz/sam/alf

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi