ICT: SMAU 2011, A EQUITALIA GIUSTIZIA IL PREMIO INNOVAZIONE LAZIO

ICT: SMAU 2011, A EQUITALIA GIUSTIZIA IL PREMIO INNOVAZIONE LAZIO

ROMA (ITALPRESS) – Equitalia Giustizia ha ottenuto il riconoscimento della seconda edizione del Premio Innovazione ICT Lazio, quale caso di successo nello sviluppo di soluzioni tecnologiche da applicare all’informatizzazione della Pubblica Amministrazione. La societa’ del gruppo Equitalia che si occupa della gestione del Fondo Unico Giustizia e dei crediti di giustizia, era tra i tre finalisti premiati per la categoria nell’ambito di Smau 2011.
“Il riconoscimento assegnato a Equitalia Giustizia – dice l’amministratore delegato Carlo Lassandro – e’ la testimonianza della giusta direzione dell’attivita’ svolta nella gestione delle risorse. Puntare sullo sviluppo tecnologico per ridurre i costi e ottimizzare i processi e’ il punto di partenza per realizzare sistemi sempre piu’ avanzati ed efficienti con l’obiettivo, in futuro, di estenderne l’utilizzo anche ad altri enti”.
Il premio e’ stato assegnato per la realizzazione della piattaforma tecnologica di gestione della tesoreria, che ha permesso di migliorare il servizio erogato. L’utilizzo del nuovo sistema telematico, realizzato in collaborazione con Abi e Consorzio Cbi, ha consentito di snellire, velocizzare e standardizzare le comunicazioni con gli istituti bancari e permette un monitoraggio e aggiornamento continuo delle posizioni finanziare del Fondo, alimentato con le risorse finanziarie sequestrate e confiscate nell’ambito di procedimenti penali.
(ITALPRESS).
far/abr/com 11-Apr-11 14:55

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci