Comunicazione

11 aprile 2011 | 15:43

DIRITTI TV: BERLUSCONI A PM, LEI E’ QUELLO CATTIVO

DIRITTI TV: BERLUSCONI A PM, LEI E’ QUELLO CATTIVO
(ASCA) – Milano, 11 apr – Vivace scambio di battute tra il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, e Fabio De Pasquale, il pm milanese che rappresenta la pubblica accusa in tre dei quattro processi avviati a Milano nei confronti del premier (le cosiddette ‘Tre M’ vale a dire i processi Mediaset, Mediatrade e Mills). Tutto e’ accaduto al termine dell’udienza odierna del processo sui diritti tv che ha visto Berlusconi presente in aula. Quando Berlusconi – secondo quanto riferisce chi ha assistito alla scena – si e’ incrociato con il magistrato, gia’ bollato in passato come ”famigerato”, gli ha stretto la mano e gli ha detto: ”Lei e’ quello cattivo”. Immediata la replica di De Pasquale: ”Si contenga”. Controreplica di Berlusconi al pm: ”Si contenga lei, con le accuse”. Battuta conclusiva di De Pasquale: ”Le accuse sono il mio mestiere”.
fcz/cam/rob