TLC: AGCOM; OSSERVATORIO MINORI, CIFRA SANZIONI E’ DIFETTOSA

TLC: AGCOM; OSSERVATORIO MINORI, CIFRA SANZIONI E’ DIFETTOSA
‘SENSIBILITA’ AUTORITA’ AUMENTATA, PALISENSTI NE TENGANO CONTO’
CATANZARO
(ANSA) – CATANZARO, 12 APR – “La violazione delle norme a garanzia di minori e utenti, attraverso la messa in onda di trasmissioni pregiudizievoli dello sviluppo fisico, psichico e morale dei minori e di trasmissioni a contenuto pornografico in fascia notturna ha maturato sanzioni per 370 mila euro, una cifra che dovrebbe far riflettere sull’efficacia del Codice di autoregolamentazione Tv e Minori”. Lo afferma, in una nota, il sociologo Antonio Marziale, presidente dell’Osservatorio sui Diritti dei Minori, commentando i dati divulgati dell’Agcom. “E’ opportuno, tuttavia – aggiunge – evidenziare come la cifra sia da considerarsi ‘difettosa’ perché se davvero fossero state sanzionate tutte le trasmissioni che violano la fascia protetta, l’ammontare delle multe sarebbe decuplicato”. Secondo il presidente dell’Osservatorio, “la sensibilità  dell’Autorità  è sensibilmente e positivamente aumentata rispetto alla tutela dei bambini e degli adolescenti e di ciò i signori dei palinsesti dovrebbero tenerne debitamente conto. Laddove non arriva il buonsenso e il rispetto delle leggi, giungano legittimamente le sanzioni”. (ANSA).
COM-DED/FLC S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari