RAI: MASI, SU CANONE NESSUN CONTRASTO AZIENDA-FONTI ISTITUZIONALI

RAI: MASI, SU CANONE NESSUN CONTRASTO AZIENDA-FONTI ISTITUZIONALI
(AGI) – Roma, 15 apr. – “Nessun contrasto tra i dati Rai e quelli provenienti da altre fonti istituzionali inerenti alla raccolta del canone nel primo bimestre 2011”. Lo dichiara il direttore generale della Rai, Mauro Masi. “Le apparenti diversita’ promanano esclusivamente – precisa il dg di viale Mazzini – da banali problematiche di natura contabile. Problematiche peraltro prontamente definite nell’ambito della tradizionale e massima collaborazione tra i competenti uffici tecnici del Ministero dell’Economia e quelli della Rai”. Masi sottolinea che “i dati di cui e’ in possesso Rai per i proventi da canone per il periodo considerato indicano un incremento di 15 milioni di euro rispetto al corrispondente bimestre del 2010”. (AGI) Vic

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi