Televisione

15 aprile 2011 | 15:48

Tv/ TgNorba24, la All news del Sud punta a conquistare il Nord

Vendola e Fitto: crescita del Meridione vale per tutto il Paese

Milano, 15 apr. (TMNews) – Telenorba lancia una televisione “All news” sulle regioni meridionali che si rivolge però a tutto il Paese e punta a sfidare colossi come Sky Tg 24 e Rai News, ai cui dati di ascolto il gruppo pugliese si sta progressivamente avvicinando. Per sottolineare la vocazione nazionale di TgNorba24 ai tempi del federalismo si è scelta, non a caso, la location di Palazzo Reale a Milano. Al convegno hanno mandato un saluto anche il presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, in collegamento televisivo dagli studi di Roma dell’emittente, e, di persona, il ministro degli Affari regionali Raffaele Fitto. Il ministro ha sottolineato il comune sostegno delle istituzioni locali al progetto per l’espansione dell’informazione locale anche sul resto del territorio nazionale. Sia Fitto sia Vendola hanno espresso apprezzamento bipartisan e la convinzione che da iniziative come quella proposta dal Gruppo Norba deriva al Paese la consapevolezza che non ci può essere sviluppo complessivo se aumentano le distanze tra settentrione e meridione. Inoltre, hanno sottolineato molti oratori, se il Sud non cresce a pagare il conto sarà  poi il Nord. Opinione condivisa anche dall’ingegner Luca Montrone, presidente del Gruppo Norba. “Come lo stesso ministro Tremonti dice da qualche tempo – ha spiegato Montrone a TMNews – quanto più il Sud cresce, più la Lombardia ma sarebbe meglio dire l’Italia, è più vicina all’Europa. Quanto più il Sud ha difficoltà , più problemi ci sono per l’Italia in un contesto europeo”. “Se c’è pluralismo – ha aggiunto il presidente – c’è più democrazia, c’è più confronto e il paese cresce”. Nel corso del convegno milanese, cui ha preso parte anche il vicesindaco di Milano Riccardo De Corato, di origine pugliese, il ceo di Mindshare Italy Carlo Momigliano ha presentato i risultati di una ricerca sul potenziale di ascolto per TgNorba24. La formula All news del Sud, evidenziano i dati di Nextplora, suscita forte interesse nel 52% dei residenti del Sud, del 40% dei nativi del Sud residenti al Centro o al Nord e anche del 16% dei nativi e residenti al Nord. Un dato che cresce fino al 59% se si considerano, nel Centro-Nord, le persone che si dicono interessate al progetto. Numeri che permettono a Momigliano di parlare di un bacino potenziale di 17 milioni di persone, il 60% del quale è stato già  raggiunto. Una sfida interessante e stimolante, dunque, all’insegna, come ha spiegato il direttore della testata Vincenzo Magistà , del mostrare il “vero Sud”, lontano da stereotipi e piagnistei.

Lme

151624 apr 11