GIORNALISTI: USIGRAI, SE RAISPORT ESISTE E’ GRAZIE AD EVANGELISTI

GIORNALISTI: USIGRAI, SE RAISPORT ESISTE E’ GRAZIE AD EVANGELISTI
(AGI) – Roma, 18 apr. – L’Usigrai e’ in lutto per l’improvvisa scomparsa di Gilberto Evangelisti, “che fino all’ultimo ha prestato la sua intelligenza e le sue energie in favore della categoria dei giornalisti”. Lo dichiara Carlo Verna, segretario dell’Usigrai. “Per conto di quelli Rai ho avuto occasione di ringraziarlo personalmente proprio pochi giorni fa – aggiunge Verna – in occasione di una cerimonia voluta dall’Ordine nazionale e da quello del Lazio per i suoi 50 anni di professione. Un ringraziamento che va ribadito ora che Gilberto non c’e’ piu’, ricordando che fu Direttore in una Rai che sapeva imporre primati. Evangelisti, che si occupo’ per il servizio pubblico radiotelevisivo, tra l’altro, dei mondiali di calcio di Italia ’90 creo’ la testata giornalistica sportiva oggi Raisport, e la fece crescere con maestria, sfruttando anche il contributo dei colleghi delle sedi regionali e opportunamente decentrando produzioni. Lascia in noi un grande vuoto”. (AGI) Vic

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi