Trend online

19 aprile 2011 | 10:31

ITALIA UNITA 150

Ci hanno messo la loro firma (e le loro risorse) il ministero per i Beni e le attività  culturali e la presidenza del Consiglio dei ministri. Ma non è bastato a dare un minimo di dignità  informativa e di utilità  pratica a Italia Unita 150: il sito per le celebrazioni dei 150 anni dell’Unità  d’Italia si distingue solo per la scarsità  dei contenuti e la povertà  dell’aspetto grafico. Un’altra figuraccia per le istituzioni dopo il flop di Italia.it, il portalone multimilionario del turismo italiano morto nel 2008 e poi rinato in versione low cost. Ora si attende il suo rilancio, che però tarda ad arrivare.