Scelte del mese

19 aprile 2011 | 13:25

I grandi elettori della Ferpi puntano su Rutigliano

Nominare il presidente della Ferpi, la Federazione italiana delle relazioni pubbliche, non è una cosa facile perché è una piccola associazione (1.000 iscritti) con pochi mezzi, ma molte ambizioni. Per cui fare il presidente significa molto impegno e fare i conti con una base un po’ brontolona.
Dopo i due mandati di Gianluca Comin, potente capo della comunicazione dell’Enel, si è pensato che era il momento giusto per passare il testimone a una donna (in 40 anni di vita l’unica presidente era stata Sissi Peloso nel 2003-2005) e si è puntato su Patrizia Rutigliano, una manager giovane con una buona e varia esperienza nel settore: attualmente è direttore per le relazioni con le istituzioni, la sostenibilità , le relazioni esterne e la comunicazione a Snam Rete Gas, dove riferisce direttamente all’amministratore delegato Carlo Malacarne; prima era stata direttore della comunicazione di Autogrill (2004), responsabile delle relazioni esterne di Fastweb e dell’ufficio stampa di e.Biscom (2001) e portavoce al Comune di Milano durante la fase di privatizzazione delle principali municipalizzate.

L’articolo integrale è sul mensile ‘Prima Comunicazione’ n. 416 – aprile 2011