New media, TLC

19 aprile 2011 | 14:18

ICT: ASSINTEL, MERCATO +13,2% IN PRIMO TRIMESTRE, BENE SOFTWARE

ICT: ASSINTEL, MERCATO +13,2% IN PRIMO TRIMESTRE, BENE SOFTWARE
(AGI) – Milano, 19 apr. – Il mondo dell’information technology italiano sta imboccando la strada della ripresa, con il primo trimestre dell’anno che e’ cresciuto del 13,2% rispetto a quello del 2010; si tratta tuttavia di un trend che si consolidera’ solo nella seconda meta’ dell’anno. E’ quanto emerge dalle anticipazioni che Assintel, l’associazione nazionale di riferimento che aderisce a Confcommercio, ha rilasciato sul suo report, atteso per ottobre. In particolare, spiega un nota, la crescita e’ da paragonare con il calo del 25,8% che il settore aveva fatto registrare nel 2010 rispetto ai primi tre mesi del 2009. Il mercato del trimestre e’ trainato dai comparti del software (+19,2%) e dei servizi It (+14,4%), mentre ancora fatica l’hardware (+6,9%). “L’elemento piu’ significativo di questi mesi e’ l’inversione di tendenza generale del mercato”, spiega il presidente di Assintel Giorgio Rapari, che tuttavia sottolinea come “se leggiamo i fenomeni nel dettaglio, ci preoccupa il ritardo della ripresa italiana rispetto agli altri Paesi, sintomo di quelle carenze di politiche sistemiche di sviluppo fondate sull’innovazione che lamentiamo da alcuni anni”. Secondo il rapporto, realizzato da Nextvalue, hanno ripreso ad investire i grandi spender del mercato It, ovvero banche e industria, che da soli coprono oltre il 40% della spesa italiana, e le grandi imprese prevedono un 8% di spesa dedicata a nuovi progetti nel settore. Per quanto riguarda le previsioni per i prossimi mesi, poi, la spesa in It dovrebbe riprendere progressivamente consistenza per portare l’anno a chiudere con un +7,4%, sostanzialmente in pareggio con le perite del 2010. (AGI) Mi1