TV: NASCE ‘LOOKOUT’, WEB TELEVISION SU ITALIA MULTIETNICA

TV: NASCE ‘LOOKOUT’, WEB TELEVISION SU ITALIA MULTIETNICA
IN REDAZIONE TANTI STRANIERI; MARTELLI DIRETTORE EDITORIALE
MILANO
(ANSA) – MILANO, 19 APR – E’ proprio una televisione multietnica, dentro e fuori, quella che ha preso il via oggi, a Milano, sotto l’ambizioso progetto di ‘Look-out.tv’, una web-television centrata sul tema della multiculturalità , e della “società  italiana del futuro”, quella, appunto, che deriverà  dall’inevitabile integrazione con gli stranieri. Di ‘nuovi italiani’ è infatti quasi interamente composta la redazione, che oggi ha debuttato alla presenza dell’ex ministro Claudio Martelli, direttore editoriale e presidente dell’associazione Opera Onlus, di cui la web-tv è un’emanazione. “Intendiamo dare voce a una società  che cambia, e che non trova ancora lo spazio adeguato sui grandi media – spiega una delle due direttrici, Yasmine Mittendorff, con un passato nel no-profit -. Prevediamo un primo periodo di start up a carico delle fondazioni che ci finanziano, la Vodafone Italia, la Cariplo e la Roma-Mediterraneo, e poi di camminare con le nostre gambe”. Gli uomini e le donne di Look-out.tv sperano di dare una visione positiva degli stranieri, non legandoli a storie di marginalità , con un prodotto pensato non per le comunità  straniere, ma per gli stranieri che si sentono italiani. (ANSA).
CSN/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi