Televisione

20 aprile 2011 | 10:09

AMMINISTRATIVE:RAI; CDR, SAREBBE MOLTO GRAVE NO A PROIEZIONI

AMMINISTRATIVE:RAI; CDR, SAREBBE MOLTO GRAVE NO A PROIEZIONI
ROMA
(ANSA) – ROMA, 19 APR – I comitati di redazione di Tg1, Tg2, Tg3, Giornale radio, Rainews 24, Televideo, coordinamento cdr-tgr, Rai Parlamento, Gr Parlamento e Rai internazionale esprimono preoccupazione per le indiscrezioni di stampa secondo cui la Rai avrebbe deciso di non utilizzare le proiezioni di voto per le prossime elezioni amministrative. “Sarebbe molto grave – si legge in una nota congiunta dei cdr – se la Rai non fornisse ai cittadini la dovuta e puntuale informazione su momenti fondamentali per la vita democratica. Non possiamo abdicare al nostro ruolo di servizio pubblico, né delegarlo all’emittenza privata e concorrente. D’altra parte appare una strategia aziendale suicida rinunciare a trasmissioni che, oltre a rappresentare l’essenza stessa del servizio pubblico, hanno sempre garantito record di ascolto a cui non crediamo la televisione pubblica possa rinunciare. Invitiamo il direttore generale Masi a fare chiarezza sulla questione”. (ANSA).
CAS/ S0A QBXB