RAI/ELEZIONI: CASINI, AGCOM SI SVEGLI O E’ INUTILE CHE ESISTA

RAI/ELEZIONI: CASINI, AGCOM SI SVEGLI O E’ INUTILE CHE ESISTA
(ASCA) – Roma, 20 apr – La Rai ”puo’ fare quello che vuole” ma a questo punto ”l’Agcom deve svegliarsi” perche’ ”le Autorita’ di controllo o esistono o altrimenti e’ meglio abolirle”. Lo afferma il leader dell’Udc Pier Ferdinando Casini, al termine di una riunione del Terzo Polo alla Camera, riferendosi alla presenza in tv delle varie forze politiche, soprattutto in vista delle prossime elezioni amministrative. Secondo l’ex presidente della Camera ”e’ uno scandalo la disparita’ nei media” circa la presenza delle forze politiche. Casini annuncia quindi una inziativa formale presso l’Agcom, che viene pero’ poi spiegata dal deputato Udc Roberto Rao: ”L’autorita’ dovrebbe intervenire d’ufficio ma non lo ha fatto; a questo punto, nel pomeriggio, tutta l’opposizione presentera’ un esposto per denunciare lo squilibrio delle presenze in televisione”.
fdv/mau/ss

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi