Gb/ iPhone e iPad registrano dati riservati degli utenti

Gb/ iPhone e iPad registrano dati riservati degli utenti

Luogo e ora registrati su un file segreto e copiati su pc

Roma, 21 apr. (TMNews) – Gli iPhone e gli iPad immagazzinano su un file segreto luogo ed ora di utilizzo da parte dell’utente, per poi copiare i dati su un computer quando i due apparecchi vengono collegati: chiunque entri in possesso del cellulare o acceda al pc potrebbe ricostruire un quadro dettagliato dei movimenti del propietario. Come riporta il tabloid britannico The Daily Mail la Apple ha reso possibile “per chiunque – una moglie gelosa, un detective privato – che abbia accesso al telefono o al computer di ottenere delle informazioni dettagliate su dove si è stati”, spiega uno degli scopritori del file, Pete Warden, che ha anche diffuso una applet che permette agli utenti di accedere ai dati per controllare quali vengano registrati. Altri cellulari che utilizzano il sistema Gps non sembrano avere un software equivalente; le reti di telefonia mobile registrano regolarmente le celle di aggancio degli apparecchi ma per legge le informazioni sono a disposizione solo della polizia e delle altre autorità .

Mgi

211228 apr 11

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti