RAI: PARDI (IDV), MASI E’ LA VERA VIOLAZIONE PAR CONDICIO

RAI: PARDI (IDV), MASI E’ LA VERA VIOLAZIONE PAR CONDICIO
ROMA
(ANSA) – ROMA, 23 APR – “Masi ha proprio un bel coraggio a richiamare i direttori del Tg3 e del Tg2 in merito alle regole della par condicio che l’Annunziata, Floris e Santoro avrebbero violato”. Lo dice Pacho Pardi capogruppo IdV in Commissione di Vigilanza Rai. “Mi chiedo dove sia il direttore generale della televisione pubblica quando – aggiunge – il Tg1 di Minzolini o Radio Londra di Ferrara si travestono da megafoni di Arcore. Non solo, se di regole democratiche dobbiamo parlare, fossi in Masi lancerei io un appello affinché la maggioranza rinunciasse all’ostruzionismo messo in atto e facesse approvare il regolamento sulla par condicio per i referendum di giugno. Sarebbe una bella prova di democrazia. Il problema è che la principale e volgare violazione della par condicio è – conclude – la presenza di Masi alla direzione generale della Rai”. (ANSA).
LC/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi