WIKILEAKS:GUANTANAMO, LEGALI NON POSSONO SFRUTTARE DOCUMENTI

WIKILEAKS:GUANTANAMO, LEGALI NON POSSONO SFRUTTARE DOCUMENTI documenti,
NEW YORK
(ANSA) – NEW YORK, 27 APR – Effetto boomerang legato ai documenti di Wikileaks su Guantanamo, pubblicati online e sulla stampa di mezzo mondo: i legali dei carcerati che verranno processati nella prigione cubana non potranno sfruttarli per mettere a punto le loro linee di difesa, trattandosi di documenti riservati. Lo scrive oggi il New York Times, che ha pubblicato i Guantanamo Papers ottenendoli attraverso canali propri, non dall’organizzazione di Julian Assange. Secondo il quotidiano, il Pentagono ha informato gli avvocati dei carcerati poche ore dopo la pubblicazione dei documenti, precisando che dovranno essere trattati “rispettando le regole di sicurezza e di salvaguardia”, dato che sono riservati. (ANSA).
RL/ S0B QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti