New media, TLC

28 aprile 2011 | 10:39

APPLE: GIAPPONE; DEBUTTA IPAD 2 DOPO RINVIO SISMA 11 MARZO

APPLE: GIAPPONE; DEBUTTA IPAD 2 DOPO RINVIO SISMA 11 MARZO
ESORDIO SOTTOTONO, MA LUNGHE FILE GIA’ DA PRIME ORE MATTINO
TOKYO
(ANSA) – TOKYO, 28 APR – L’iPad 2 di Apple ha debuttato oggi in Giappone con oltre un mese di ritardo sulla data originaria del 25 marzo, a causa delle devastazioni del sisma/tsunami che ha colpito il nordest del Paese l’11 marzo. Il nuovo tablet ha registrato un lancio in tono minore e senza le solite ‘fanfare’ che accompagnano tradizionalmente i nuovi prodotti della casa di Cupertino: l’annuncio ufficiale della disponibilità  nei negozi dell’iPad 2 è arrivato quasi in sordina e all’ultimo minuto, con un semplice comunicato diffuso dall’azienda appena ieri sera. L’assenza di una campagna pubblicitaria ed eventi a effetto, in linea con il senso comune di basso profilo adottato in blocco dal Giappone post-catastrofe, non ha impedito tuttavia agli appassionati di correre nei principali punti vendita del Paese per accaparrarsi subito un esemplare dell’iPad 2. Nell’Apple store di Ginza, il quartiere dello shopping di lusso nel cuore di Tokyo, oltre 400 persone hanno aspettato diligentemente in fila fino alle 9.00 l’apertura del negozio, sfidando il sole quasi estivo che ha portato i commessi a distribuire acqua e ombrelli con il marchio della mela morsicata. “Il ritardo del lancio mi ha tenuto sulle spine, ma finalmente oggi sono riuscito ad acquistarlo – ha commentato raggiante un impiegato di 37 anni ai media nipponici, in coda dalle ore 20 di ieri, primo a mettere le mani sull’iPad 2 nello store di Ginza -. E’ incredibilmente sottile, e lo userò anche per vedere i film e leggere gli e-book”. L’iPad originale, lanciato lo scorso anno, ha incontrato un notevole successo in Giappone, guadagnandosi lo status di icona hi-tech al pari di altri prodotti Apple come iPod e iPhone. La nuova versione della tavoletta, tuttavia, dovrà  vedersela con una concorrenza più agguerrita del 2010, con i principali produttori di elettronica che hanno lanciato, o stanno per farlo, dispositivi tablet basati sul sistemo operativo Android di Google. (ANSA).
YY2-FT/ S0B QBXB