TLC: LA BANDA LARGA DI VODAFONE ARRIVA A FERRARA DI MONTE BALDO

TLC: LA BANDA LARGA DI VODAFONE ARRIVA A FERRARA DI MONTE BALDO

VERONA (ITALPRESS) – La banda larga di Vodafone arriva a Ferrara di Monte Baldo, in provincia di Verona. Con la copertura di Ferrara di Monte Baldo, Comune con oltre 200 abitanti, prosegue il progetto “1000 Comuni” per portare la banda larga in un Comune al giorno nei prossimi tre anni, fino a un totale di 1000.
Prosegue cosi’ – al ritmo di un comune al giorno – il progetto Vodafone per superare il digital divide portando la banda larga in 1000 Comuni nei prossimi tre anni e a cui cittadini e amministrazioni locali hanno risposto con entusiasmo segnalando oltre 2500 Comuni.
“Il progetto 1000 Comuni che fa tappa oggi a Ferrara di Monte Baldo, secondo comune della Provincia di Verona ad esser raggiunto dall’iniziativa, rappresenta il nostro contributo concreto per coprire ogni giorno un Comune italiano privo di accesso alla banda larga – ha sottolineato Nunzio Puccio, direttore Regione Nord Est di Vodafone Italia – Un lavoro impegnativo, premiato dall’entusiasmo di cittadini e Pubblica Amministrazione, che possono cosi valorizzare a pieno le potenzialita’ del territorio e della comunita’ locale”.
“Accanto all’innovazione tecnologica legata alla realizzazione un’infrastruttura di rete all’avanguardia – continua Puccio – crediamo sia indispensabile mettere a disposizione anche strumenti che contribuiscano a colmare le differenze tra le generazioni e che aiutino a utilizzare la rete in modo consapevole e responsabile”.
(ITALPRESS).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci