MEDIATRADE: BERLUSCONI DA QUASI TRE ORE IN AULA A MILANO

MEDIATRADE: BERLUSCONI DA QUASI TRE ORE IN AULA A MILANO
MILANO
(ANSA) – MILANO, 2 MAG – Silvio Berlusconi è da quasi tre ore nell’aula nel palazzo di giustizia di Milano, dove si sta svolgendo l’udienza preliminare per il caso Mediatrade nel quale figura tra gli imputati per presunte irregolarità  per la compravendita di diritti tv. Da quanto filtrato, il premier, dopo aver salutato magistrati e avvocati si è seduto al primo banco vicino ai suoi legali, e ancora adesso sta ascoltando gli interventi dei difensori in programma per oggi, e di tanto in tanto legge alcune carte. Stamani hanno infatti parlato Nerio Diodà , avvocato dell’ allora manager del gruppo Gabriella Ballabio, la quale ha anche reso dichiarazioni spontanee. Dopo di lui la parola è toccato all’avvocato Giorgio Perroni per il banchiere Paolo Del Bue, accusato di aver riciclato un milione di dollari. Ora è in corso invece l’intervento di Roberto Pisano, il difensore di Frank Agrama, il produttore-mediatore ritenuto dai pm Fabio De Pasquale e Sergio Spadaro socio ‘occulto’ del premier. Al momento non è ancora stata fatta una pausa, e non si sa se Berlusconi seguirà  tutta l’udienza odierna fino alla fine o lascerà  prima della conclusione il tribunale. (ANSA).
BRU/LP S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi