Televisione

04 maggio 2011 | 10:02

RAI: VAN STRATEN, LORENZA LEI FACCIA RIPARTIRE LA MACCHINA

RAI: VAN STRATEN, LORENZA LEI FACCIA RIPARTIRE LA MACCHINA
(ASCA) – Roma, 4 mag – ”Lorenza Lei e’ una grande lavoratrice. Da lei mi aspetto che faccia ripartire la macchina Rai”. Giorgio Van Straten, consigliere di amministrazione Rai, commenta cosi’, ai microfoni di Radio Citta’ Futura, la designazione del nuovo direttore generale di viale Mazzini. ”Credo che in primo luogo ci sia necessita’ di far ripartire un’azienda che e’ paralizzata, divisa, in grande difficolta’ per una gestione assolutamente negativa da parte del precedente direttore generale – afferma Van Straten – mi auguro che questa scelta, che e’ stata fatta unanimemente dal consiglio di amministrazione, permetta una svolta rilevante”. Il consigliere Rai non risparmia parole di forte critica per l’ex dg Mauro Masi: ”Masi sara’ ricordato per i suoi goffi tentativi di censura e di colpire una serie di trasmissioni non gradite dal presidente del Consiglio – osserva – ma dal mio punto di vista, dall’interno dell’azienda, ricordero’ soprattutto la sua incapacita’ gestionale, che e’ stata ben piu’ grave”. Sulla mancata approvazione da parte della Commissione parlamentare di vigilanza, del regolamento sulla par condicio per i referendum di giugno, Van Straten conclude: ”Il comportamento della commissione e’ inaccettabile, che una commissione di vigilanza che ha principalmente questo compito non faccia il suo dovere. Per la Rai e’ una difficolta’ procedurale agire senza un quadro regolamentare certo”.
com-njb/sam/alf