Televisione

04 maggio 2011 | 14:14

RAI: LEI; VERNA (USIGRAI),AUSPICHIAMO DISCONTINUITA’ DA MASI

RAI: LEI; VERNA (USIGRAI),AUSPICHIAMO DISCONTINUITA’ DA MASI
ROMA
(ANSA) – ROMA, 4 MAG – “Auguri ancora a Lorenza Lei, discontinuità  dal predecessore è quello che auspichiamo e ciò che da una manager seria ci aspettiamo. Temevamo, invece, colpi di coda da un direttore generale come Masi, avevamo messo in guardia da rischi del genere. Ma purtroppo non è bastato. Ci sarebbe , infatti, un’assunzione al Tg1 di una collaboratrice di Porta a Porta”. Lo dice il segretario Usigrai Carlo Verna in una nota. ” Abbiamo più volte cercato di aprire il vaso di Pandora del giornalismo delle reti, ma la Rai ha resistito con tenacia, forte dell’assenza delle regole del contratto che prima o poi comunque imporremo. Ora quel vaso – aggiunge Verna – viene fracassato dalla stessa azienda, anche se si usa l’espediente di inviare in testata la prescelta, unica fra decine di giornalisti che svolgono le stesse mansioni nelle reti. Vengono così violate in un solo colpo le regole sul bacino dei precari e la circolare sul blocco di nuove assunzioni fatta dallo stesso Masi. Il caso è grave non consentiremo che mamma Rai faccia figli e figliastri”. (ANSA).
COM-STF/ S0A QBXB