Editoria

05 maggio 2011 | 15:26

BERLUSCONI,IO EDITORE LIBERALE, MA DIRETTORE SEGUA LINEA

BERLUSCONI,IO EDITORE LIBERALE, MA DIRETTORE SEGUA LINEA
ROMA
(ANSA) – ROMA, 5 MAG – “Mi vengono sempre attribuite l’uscita di certi giornali, come Panorama e altri: ora, voi sapete che io, anche prima di fare politica, sono stato l’editore più libero del mondo. Pensate che all’editore riconoscevo solo una cosa la possibilità  di cambiare un direttore se questo direttore non avesse corrisposto la linea editoriale suggerita dall’editore. Ma per il resto ho sempre lasciato la massima libertà ”. Silvio Berlusconi, nel corso di una conferenza stampa a palazzo Chigi, spiega così di non avere nulla a che fare con le critiche che alcuni giornali del suo gruppo hanno rivolto a Giulio Tremonti. “Immaginatevi – ha proseguito – se quello che scrivono certi giornali può essere attribuito a me. Io non telefono mai. Qualcuno che ha ricevuto mie telefonate qua?”, ha chiesto più volte il premier rivolgendosi ai giornalisti in sala stampa. (ANSA).
GMB-IRA/ S0A QBXB