Televisione

05 maggio 2011 | 17:11

TV: RAO, SKY VIOLA PAR CONDICIO, ESPOSTO DA UDC AD AGCOM

TV: RAO, SKY VIOLA PAR CONDICIO, ESPOSTO DA UDC AD AGCOM
ROMA
(ANSA) – ROMA, 5 MAG – “E’ curioso che chi si è sempre richiamato al rispetto delle regole e ne ha fatto anche in sede europea un punto cardine della sua battaglia per la sopravvivenza in un mercato dominato dal duopolio, oggi intenda violarle così apertamente, come pubblicizzato dagli spot della stessa emittente”. Il Capogruppo dell’Udc in Commissione di Vigilanza Rai, Roberto Rao, commenta così la scelta di Sky di organizzare i confronti tra i candidati sindaci per le prossime elezioni amministrative escludendo quelli del Terzo Polo, annunciando un esposto all’Agcom e un ricorso sulla violazione del pluralismo da parte di Sky Tg24 e Tg5. “Il Direttore di Sky Tg24 – prosegue l’esponente centrista – nella sua lettera di ieri ha parlato di scelta editoriale di preferire un confronto con due soli candidati. Le scelte editoriali, però, non possono certo violare il Regolamento dell’Agcom e la par condicio. Oggi, poi, abbiamo scoperto che a Napoli il confronto sarà  a tre, sempre però con l’esclusione del Terzo Polo. A questo punto, non vorremmo che ci fosse, oltre a una presunta e non condivisibile scelta editoriale, anche un interesse aziendale in un momento in cui gli scenari televisivi sono in forte evoluzione”. (ANSA).
SPA/ S0A QBXB