Televisione

11 maggio 2011 | 13:50

RAI: “VIA ASIAGO LIVE”, SOCILLO “APRIAMO SALA STORICA A TALENTO GIOVANI”

RAI: “VIA ASIAGO LIVE”, SOCILLO “APRIAMO SALA STORICA A TALENTO GIOVANI”

ROMA (ITALPRESS) – “Via Asiago Live – Concerti di Musica Vera” e’ il nome del progetto che ha preso il via martedi’ 10 maggio alle 21 dalla Sala A della storica sede Rai di via Asiago a Roma. Nato da un’iniziativa della struttura di produzione dei canali web di Radio Rai, si propone tra gli obiettivi fondamentali la valorizzazione del patrimonio sonoro custodito nelle Audioteche storiche dell’Azienda, la sperimentazione produttiva e l’individuazione di nuove fasce di pubblico. “Via Asiago Live” aprira’ tutte le settimane le porte del Centro di Produzione Radio di Via Asiago 10 ai giovani che hanno nel cuore la passione per la musica e la voglia di misurarsi in un concerto vero, in diretta, aperto al pubblico e trasmesso sul canale 8 di Rai Web Radio. “La capacita’ di dialogare con i ragazzi e fidelizzarli attraverso le nuove tecnologie – dice il ministro della Gioventu’ Giorgia Meloni – mi sembra una grande idea. Questa e’ una Sala che ha ottant’anni di storia ed e’ giusto valorizzarla e associarla alla modernita’ attraverso il web”.
“Un posto che rischiava di diventare un mausoleo lo abbiamo aperto ai giovani per dare loro la possibilita’ di avere successo – ha commentato il direttore di Radio Rai Bruno Socillo – Noi apriamo a tutti con grande entusiasmo per dimostrare che non va avanti solo chi ha un corpo da pin-up. Aprire ai talenti giovanili paga anche in termini di ascolto e di successo. Speriamo che da ‘Asiago Live’ possano nascere nuove star musicali”.
Non una gara tra musicisti di eta’, genere o provenienza diversa, non un talent show, ne’ un’accademia in cui si formano aspiranti rock star, ma solo l’occasione aperta a tutti per condividere il piacere della buona musica. Musica vera, professionale, di qualita’, senza rete e senza trucchi. Nello scenario e dallo stesso palco che dal 1931 ha visto debuttare e crescere grandi artisti e in cui e’ vivo il ricordo delle tante personalita’ del mondo della cultura e dello spettacolo che in quella stessa Sala si sono esibiti.
(ITALPRESS) – (SEGUE).
lsv/mgg/red 11-Mag-11 14:25
RAI: “VIA ASIAGO LIVE”, SOCILLO “APRIAMO SALA STORICA A TALENTO…-2-

La struttura di via Asiago, inaugurata proprio ottant’anni fa, e’ uno dei centri radiofonici piu’ significativi d’Europa in cui passato e presente si coniugano armoniosamente. Il prestigio e le prerogative acustiche delle due Sale piu’ grandi rappresentano un trampolino di lancio ambito da tutti gli artisti. Spesso tornano quelli ormai famosi che non dimenticano di aver avuto un’opportunita’ in piu’ per esprimere il proprio talento e di affermarsi grazie alla radio.
Con l’iniziativa ‘Via Asiago Concerti di Musica Vera’, la direzione di Radio Rai apre una via di comunicazione diretta con il pubblico degli ascoltatori estesa a livello internazionale grazie a internet, che elimina confini e distanze. Una corsia preferenziale sara’ riservata ai giovani sotto i trent’anni che coltivano la musica come passione o come speranza di professione e vogliano misurare le proprie capacita’ in un contesto di alto livello. “Per ora l’iniziativa e’ aperta al pubblico del quartiere Prati di Roma – aggiunge Socillo – ma presto vogliamo allargare l’iniziativa. Siamo orgogliosi – aggiunge Socillo – di avere l’appoggio del Ministro Meloni e quello che chiediamo e’ di poter organizzare un concertone a Natale con tutti i gruppi piu’ cliccati”.
“In Italia – dice la Meloni – abbiamo un grande talento giovanile ma mancano le possibilita’ e lo spazio per tutti. Quello che serve sono dei palcoscenici e da questo punto di vista internet ci aiuta moltissimo perche’ permette di farsi vedere anche senza avere amicizie importanti. Noi come governo attraverso i singoli comuni lo stiamo facendo per la musica come per il teatro”. “Dobbiamo dare a questa inziativa – aggiunge il Ministro – la visibilita’ che merita e metto a disposizione tutte le risorse del Ministero perche’ per aiutare i giovani va fatta qualsiasi cosa. Specie in un progetto dove non c’e’ il rischio che etichette e raccomandazioni influiscano sul successo dei singoli. Lo step successivo dovrebbe essere quello di scegliere i gruppi piu’ cliccati e farli poi esibire nella programmazione e nei palcoscenici piu’ importanti della piattaforma Rai. Riguardo al concerto di Natale che ha proposto Socillo, da poter fare con tutti i gruppi piu’ cliccati, ne parleremo con il sindaco e mi sembra un’ottima idea”.
(ITALPRESS).
lsv/mgg/red 11-Mag-11 14:25