P.A.: SITI WEB, PARTE CONSULTAZIONE PUBBLICA PER LINEE GUIDA 2011

P.A.: SITI WEB, PARTE CONSULTAZIONE PUBBLICA PER LINEE GUIDA 2011

ROMA (ITALPRESS) – E’ disponibile on line per la consultazione pubblica la versione preliminare delle “Linee guida per i siti web della PA” per l’anno 2011, finalizzate a favorire un processo verso il “miglioramento continuo” della qualita’ dei siti web delle PA. “Dopo la prima edizione del luglio scorso – si legge in una nota del ministero della Pubblica Amministrazione e l’Innovazione – le Linee guida 2011 recepiscono le novita’ introdotte dal D.lgs. n. 235/2010 (“nuovo CAD”), dalla Delibera CIVIT n. 105/2010 e dalle Linee guida del Garante della privacy in materia di trattamento di dati personali contenuti anche in atti e documenti amministrativi effettuato da soggetti pubblici per finalita’ di pubblicazione e diffusione sul web (deliberate il 2 marzo 2011)”. La versione 2011 introduce inoltre specifiche regole per la registrazione al “gov.it”, offre integrazioni in tema di accessibilita’ e di gestione dei contenuti tramite Content Management System (CMS), fornendo esempi di sperimentazioni per il trattamento dei dati e della documentazione pubblica e aggiornamenti relativamente a partecipazione e web 2.0. La consultazione pubblica telematica, condotta attraverso un forum di discussione pubblicato sul sito web del ministro per la pubblica amministrazione e l’innovazione (www.innovazionepa.gov.it), avra’ una durata di due mesi e consentira’ a tutti gli stakeholder di proporre suggerimenti e indicazioni, che saranno utili per la revisione del documento. Le Linee guida siti web PA, infine, si trasformano: da semplice testo consultabile diventano quest’anno ancor piu’ concretamente uno strumento operativo in un luogo virtuale (il web), a supporto di PA e stakeholder interessati.
(ITALPRESS).
fsc/com 12-Mag-11 14:14

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci