Editoria

13 maggio 2011 | 16:06

SALONE LIBRO: NASCE TRAME.FESTIVAL DEI LIBRI SULLE MAFIE

SALONE LIBRO: NASCE TRAME.FESTIVAL DEI LIBRI SULLE MAFIE
A LAMEZIA. CON GOMEZ, ABBATE, GRASSO. CULTURA COME ARMA
TORINO
(ANSA) – TORINO, 13 MAG – - Un festival di libri sulle mafie per usare la cultura come arma forte contro la grande criminalità . E’ “Trame.Festival dei libri sulle mafie” che si terrà  a Lamezia Terme dal 22 al 26 giugno. Il progetto, fortemente voluto da Tano Grasso, assessore alla Cultura di Lamezia, consulente per il Comune di Napoli, presidente onorario della Federazione Antiracket, scortato da decenni, è stato presentato oggi al Salone del Libro da Peter Gomez, Lirio Abbate, che ne sarà  direttore, Tano Grasso e Tommaso De Pace. Vi parteciperanno un centinaio di persone tra autori, magistrati, giornalisti, docenti. Tra loro Rosaria Capacchione, Nando Dalla Chiesa, Sandro Ruotolo, Bianca Stancanelli, Raffaele Cantone, Giancarlo Caselli, Giovanni Chinnici, Francesco La Licata, Pietro Grasso, Ivan Lobello, Salvatore Lupo. Un programma ricco e coraggioso realizzato da Lirio Abbate, tra l’altro co-autore con Gomez, del libro “I complici” (Fazi), un saggio su mafia e politica che ha ottenuto grande successo. Anche lui è stato più volte minacciato di morte dalla mafia e nel 2007 i poliziotti che si occupano della sua protezione hanno sventato un attentato che era stato preparato davanti alla sua abitazione a Palermo. L’ultima minaccia di morte risale a poche settimane fa. “Trame – ha spiegato Abbate – vuole offrire dal cuore della Calabria una visione d’insieme di tutte le più importanti pubblicazioni, con riferimenti diretti o indiretti ai fenomeni mafiosi, ed essere inoltre occasione di confronto tra gli autori e i protagonisti della lotta alla criminalità  organizzata. Un modo per farci forza insieme e per parlare al più alto numero di cittadini possibile”. (ANSA).
BEC/ S0B QBXB