ANTITRUST: CONTRATTO RETE ILLECITO SE DIMINUISCE CONCORRENZA

ANTITRUST: CONTRATTO RETE ILLECITO SE DIMINUISCE CONCORRENZA
L’INTESA NON PUO’ ESSERE IN DEROGA AI PRINCIPI LIBERO MERCATO
ROMA
(ANSA) – ROMA, 16 MAG – Il contratto di rete “configurando una possibile intesa, non può rappresentare una deroga ai principi della libera concorrenza e del mercato, ma deve invece essere finalizzato all’ottenimento di effetti pro-concorrenziali”. Lo afferma l’Antitrust in una nota. “Il contratto di rete deve essere chiaramente finalizzato ad accrescere la capacità  innovativa e la competitività  delle imprese aderenti, in conformità  e nel rispetto della legislazione antitrust”, si legge nella comunicazione dell’autorità .(ANSA).
Y19/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi