TLC

17 maggio 2011 | 10:36

VODAFONE ITALIA: -1,1% A 8,7 MLD RICAVI 2010-2011

VODAFONE ITALIA: -1,1% A 8,7 MLD RICAVI 2010-2011
(AGI) – Roma, 17 mag. – Vodafone Italia chiude l’anno fiscale al 31 marzo 2011 con ricavi totali pari a 8.758 milioni di euro, in calo dell’1,1% rispetto a marzo 2010. I ricavi da servizi, a 8.316 milioni di euro, registrano una contrazione del 2,1% dovuta allo scenario economico, alla forte riduzione dei prezzi derivante dall’accesa competizione di mercato, e all’impatto di interventi regolatori. Vodafone Italia ha continuato ad investire in qualita’, servizio ed innovazione, offrendo sempre piu’ convenienza ai Clienti, e contribuendo in modo concreto alla diffusione della banda larga e alla riduzione del Digital Divide in Italia. Si conferma la forte crescita dei servizi a banda larga mobile, mobile internet, banda larga fissa e dei servizi per le Aziende. Le SIM mobili sono 30.470.000 (+ 0,7% rispetto a marzo 2010). Prosegue intensa la crescita dei clienti abbonati privati e aziende (+12,5%) rispetto all’anno fiscale 2009-2010.
I volumi totali di traffico voce sono pari a 57,7 miliardi di minuti e i volumi totali di messaggi sono cresciuti del 9,7%, trainati dal successo delle azioni promozionali mirate su specifici segmenti di clientela (“Infinity Messaggi Tutti”, l’opzione “1 Cent Messaggi” e “Zero Limit Smart”).
Nell’anno fiscale i ricavi dati e messaggistica sono aumentati del 7,3%, attestandosi a 2.222 milioni di euro, raggiungendo un’incidenza del 29.9 dei ricavi da servizi mobili.
Accelera la crescita dei ricavi da banda larga mobile e servizi multimediali (+21,5%), pari a 922 milioni di euro, con investimenti in qualita’ del servizio e copertura della rete, iniziative commerciali di successo come ‘Piu” Smart con Vodafone’ e ‘Internet Sempre’, grazie ai quali Vodafone ha raggiunto i 5,5 milioni di smartphone sulla propria rete.
I ricavi da rete fissa sono aumentati del 10,7% raggiungendo quota 878 milioni di euro, sostenuti dalla forte crescita dei ricavi ADSL (+32.8% rispetto a marzo 2010). Il numero totale dei clienti di rete fissa ha raggiunto 2.845.000. I servizi di banda larga fissa Vodafone e l’offerta di TeleTu hanno consentito di raggiungere quota 1.659.000 clienti con un incremento del 28,6% rispetto a marzo 2010. L’EBITDA si attesta a 4.048 milioni di euro, in contrazione del 3,1%. L’EBITDA in percentuale dei ricavi totali si attesta a 46,2%, con una riduzione di un punto percentuale rispetto all’anno fiscale 2009-2010. Il continuo lavoro sull’efficienza, nonostante la riduzione dei prezzi e la dinamica competitiva, ha consentito di continuare ad investire nel lancio di nuove iniziative, commerciali e tecniche, per incentivare la diffusione dei dati, e migliorare la qualita’ dei servizi offerti ai Clienti. (AGI) Pit