New media, TLC

18 maggio 2011 | 9:40

Poste I.: entra nel gioco online (MF)

18 May 2011 08:26 CEDT Poste I.: entra nel gioco online (MF)

MILANO (MF-DJ)–Nel ricco mercato del Gratta&Vinci, Massimo Sarmi e’ stato costretto a entrare dalla finestra, siglando un accordo con Lottomatica dopo aver provato a mettere in piedi una cordata con Sisal per partecipare alla gara per la concessione delle lotterie istantanee. Adesso, scrive MF, nel settore dei giochi Poste Italiane vuole entrare dalla porta principale. Il gruppo controllato dal ministero dell’Economia ha presentato ai Monopoli di Stato domanda per una delle 200 licenze per la raccolta di scommesse online che l’amministrazione dovra’ rilasciare da qui a fine anno. La concessione dara’ la possibilita’ a Poste di offrire in pratica tutto il bouquet dei giochi: dal poker online al Gratta&Vinci, dalle scommesse agli altri giochi di abilita’. Probabile che l’interesse riguardi PosteMobile, la controllata che opera nella telefonia mobile. I giochi online potrebbero essere una delle nuove frontiere per il settore, tanto che qualcuno parla di un interessamento alle licenze dell’online anche da parte di big come Telecom, Vodafone, Wind e 3. Il mercato dei giochi online del resto solo nel primo trimestre di quest’anno ha fatturato quasi 1,3 miliardi di euro e le sue applicazioni si prestano molto bene allo sfruttamento tramite cellulare. I giochi online non fanno gola solo a Sarmi. Oltre a Poste, ad aver presentato domanda per una delle 200 licenze ai Monopoli, informano le agenzie specializzate Agicos e Agipronews, ci sarebbero finora 17 societa’. Tra queste spicca la Mondadori. red/lab

(END) Dow Jones Newswires

May 18, 2011 02:26 ET (06:26 GMT)

Copyright (c) 2011 MF-Dow Jones News Srl.