RAI: SGARBI; SERENI (PD), CITTADINI NON VOGLIONO SAPERNE

RAI: SGARBI; SERENI (PD), CITTADINI NON VOGLIONO SAPERNE
ROMA
(ANSA) – ROMA, 19 MAG – “La sospensione da parte della Rai della trasmissione di Vittorio Sgarbi è una scelta assolutamente giusta e saggia. L’infima percentuali di ascolti di un programma in prima serata, tanto pubblicizzato nei giorni precedenti il debutto, è il segnale che gli italiani di ‘sgarbi’ non ne vogliono proprio più, né dal Governo né dalla televisione sottomessa alle logiche di chi governa. Resta una domanda: chi pagherà  per questo contratto? La situazione del servizio televisivo pubblico non è rosea, perché bisogna accollare sulle spalle dei cittadini contribuenti scelte sbagliate e costose? Il Governo dovrà  rispondere nelle sedi parlamentari opportune a queste domande”: lo ha detto Marina Sereni, vice presidente dell’Assemblea nazionale del Pd. (ANSA).
COM-CLA/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi