SALONE LIBRO: BILANCIO POSITIVO PER PARTECIPAZIONE REGIONE UMBRIA

SALONE LIBRO: BILANCIO POSITIVO PER PARTECIPAZIONE REGIONE UMBRIA
(AGI) – Perugia, 19 mag. – Si e’ chiusa con un bilancio positivo la partecipazione dell’Umbria alla ventiquattresima edizione del Salone internazionale del Libro di Torino. Nello spazio espositivo dell’Umbria, allestito quest’anno per la prima volta insieme a quelli delle altre Regioni nel ‘Padiglione Italia’ e caratterizzato dal marchio ‘Umbria/editoria’, a voler promuovere insieme all’editoria l’intera ‘risorsa’ Umbria, si e’ registrato un continuo afflusso di visitatori. Un notevole successo ha accompagnato, in particolare, i tre incontri organizzati dalla Regione Umbria dedicati a tre personalita’ del Novecento significative della cultura umbra e di assoluto rilievo nazionale e internazionale: il filosofo della nonviolenza Aldo Capitini, di cui ha parlato Goffredo Fofi, l’artista Alberto Burri, con Massimo Cacciari, e il poeta Sandro Penna di cui hanno parlato Alfonso Berardinelli e Giuseppe Leonelli. Durante i cinque giorni della fiera e’ stato confermato il buon trend di vendite di libri, anche grazie a una diretta presenza degli editori umbri, rafforzata dalla gestione curata per il secondo anno consecutivo dall’Associazione Editori Umbri. Nello stand si sono svolte le presentazioni delle novita’ editoriali di alcuni dei trenta espositori, evidenziando la qualita’ delle proposte editoriali e la capacita’ di valorizzarla anche in un contesto internazionale.(AGI) Pg2/Mav

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari