INTERNET: OPERATORI UE E MEDIO ORIENTE, PIU’ INVESTIMENTI

INTERNET: OPERATORI UE E MEDIO ORIENTE, PIU’ INVESTIMENTI
9 GIUGNO SUMMIT A ISTANBUL, COINVOLGERE TUTTI ATTORI SETTORE
BRUXELLES
(ANSA) – BRUXELLES, 19 MAG – La sostenibilità  del modello di internet dipende da un maggiore bilanciamento dei costi e dei ricavi e dal coinvolgimento di tutti gli attori del settore, che devono contribuire ai necessari investimenti. Ne sono convinte Etno (l’associazione degli operatori di telecomunicazioni europei) e Samena (l’associazione rappresentativa degli operatori di telecomunicazioni di Sud Asia, Medio Oriente e Nord Africa), i cui rappresentanti si incontreranno il prossimo 9 giugno a Istanbul. “Assicurare che internet continui ad evolvere in modo sostenibile, nonostante il rapido incremento del traffico ed i ricavi stagnanti del settore, è una sfida economica cruciale per tutti gli operatori di rete a livello globale”, afferma Thomas Wilson, Ceo di Samena. Dello stesso parere Luigi Gambardella, presidente di Etno: “L’evoluzione delle infrastrutture a banda larga e dei servizi ed applicazioni online, così come i relativi sviluppi di policy, devono essere analizzati da una prospettiva globale. La sostenibilità  di internet è un problema non solo in Europa, ma anche nel resto del mondo. Per questo Etno attribuisce grande valore alla cooperazione con Samena, che rappresenta alcuni dei mercati di Ict e telecomunicazioni più in crescita al mondo”.(ANSA).
COM-CU/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci