CINEMA:PIRATI DEI CARAIBI, E’ RECORD INCASSI MA NON IN USA

CINEMA:PIRATI DEI CARAIBI, E’ RECORD INCASSI MA NON IN USA
(AGI) – Houston, 23 mag. – E’ entrato nella storia del botteghino internazionale “Pirati dei Caraibi: oltre i confini del Mare”, il quarto capitolo della famosissima saga cinematografica con Johnny Depp. Dopo un esordio sottotono negli Usa dove ha incassato meno del previsto e cioe’ solo’ 90,1 milioni di dollari, in cinque giorni di programmazione nel resto del mondo il film ha guadagnato 256,3 milioni, battendo “Herry Potter 6” che si e’ fermato a quota 236 milioni. In Italia la pellicola della Disney ha raccolto 11,5 milioni di dollari da mercoledi’ a domenica, in Russia ben 28,6 milioni, in Cina 20 milioni, nel Regno Unito 19,5, in Germania 19,4, in Giappone 18,2 e in Francia 14,8 milioni. Complessivamente in film ha registrato incassi per 346,4 milioni, aggiudicandosi il quarto miglio esordio mondiale di tutti i tempi dopo “Henry Potter 6”, “Spiderman 3” e il terzo capitolo degli stessi “Pirati”. (AGI) Ril

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Venticinque milioni in più per il tax credit per il cinema. Il ministro Franceschini: uno strumento di sostegno che sta conoscendo un successo straordinario

Dalle serie tv, agli spettacoli comici passando per le produzioni made in Italy. Conto alla rovescia per l’arrivo di Netflix nel nostro paese

Dalla revisione di tax credit e quote di partecipazione, al nuovo modello per la negoziazione dei diritti. Governo al lavoro per il rilancio del settore audiovisivo