MILLS: SLITTA A PRIMO POMERIGGIO DECISIONE SU CALENDARIO UDIENZE

MILLS: SLITTA A PRIMO POMERIGGIO DECISIONE SU CALENDARIO UDIENZE
(ASCA) – Milano, 23 mag – Non arrivera’ prima delle 14,30 la decisione dei giudici milanesi sul calendario di udienze del processo Mills, che vede come unico imputato il premier Silvio Berlusconi per l’ipotesi di corruzione in atti giudiziari. L’avvocato Massimo Montesano, sostituto processuale di Niccolo’ Ghedini e Pietro Longo che oggi non hanno potuto partecipare ai lavori dell’udienza, non e’ infatti ancora riuscito ad accordarsi con i difensori di Berlusconi sull’elenco di udienze proposto dal tribunale, assicurando pero’ di poter dare una risposta definitiva entro le 14,30. I giudici della X sezione penale hanno dunque riaggiornato i lavori dell’udienza a quell’ora. Un nuovo slittamento accolto polemicamente dal pm, Fabio De Pasquale: ”In altri paesi – ha lamentato il rappresentante della pubblica accusa – vige la regola di non far perdere tempo alla Corte. Qui gira il vento contrario”.
fcz/cam/lv

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi