RAI: POLI BORTONE, CHE FINE HANNO FATTO SELEZIONI REGIONALI?

RAI: POLI BORTONE, CHE FINE HANNO FATTO SELEZIONI REGIONALI?
INTERROGAZIONE AI MINISTRI TREMONTI E ROMANI
ROMA
(ANSA) – ROMA, 23 MAG – “Che fine hanno fatto le selezioni per i giornalisti delle sedi regionali della Rai?” Se lo chiede la senatrice Adriana Poli Bortone, presidente nazionale di Io Sud, che sulla vicenda ha presentato un’interrogazione ai ministri del Tesoro, Giulio Tremonti e dello Sviluppo economico, Paolo Romani. “Il primo settembre 2010 – si legge nell’interrogazione – sul sito della Rai viene pubblicato un bando che annuncia una selezione di personale giornalistico per le sedi regionali, fino al 30 settembre, secondo alcune fonti giornalistiche, vengono inviate circa 1500 domande di partecipazione da altrettanti giornalisti professionisti. Ma oggi, a distanza di 8 mesi dalla chiusura del bando, i candidati non hanno avuto nessuna comunicazione sulla selezione, sulle date di svolgimento delle prove scritte e orali, sull’accoglimento o meno della domanda di partecipazione”. Adriana Poli Bortone chiede quindi “il perché di questo ritardo nello svolgimento delle selezioni, e quali iniziative si intendano mettere in campo per tutelare i legittimi interessi di tutti quei giovani che hanno presentato la domanda di partecipazione al bando, premesso che il concorso pubblico dovrebbe essere la principale modalità  di accesso alle professioni in Rai, nel pieno rispetto della meritocrazia e della trasparenza”.(ANSA).
CAS/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi