AGCOM: CDR MEDIASET, BENE CDR TG5,NON INTIMIDITI DA DELIBERA

AGCOM: CDR MEDIASET, BENE CDR TG5,NON INTIMIDITI DA DELIBERA
AUTORITA’ E’ SUPER PARTES, TESTATE GARANTISCANO EQUILIBRIO
ROMA
(ANSA) – ROMA, 24 MAG – I comitati di redazione di Tg4, Studio Aperto, Sport Mediaset, News Mediaset e Videonews “condividono le posizioni già  espresse dai colleghi del Cdr Tg5 rispetto alla decisione dell’Agcom di multare alcune testate televisive per le interviste trasmesse il 20 maggio scorso”. E’ quanto si legge in una nota congiunta delle rappresentanze sindacali di Mediaset, che segue quella trasmessa ieri dal Cdr del Tg5. “Non ci sentiamo intimiditi dalla delibera dell’Agcom – prosegue la nota – che, in quanto organismo super partes, svolge una funzione di garanzia a tutela di tutti i cittadini italiani. Pertanto le sue decisioni vanno rispettate. Compito delle nostre testate prender atto concretamente delle regole della par condicio e garantire un’informazione equilibrata e completa, utile al civile confronto tra le diverse posizioni politiche del Paese”.(ANSA).
CAS/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi