Televisione

25 maggio 2011 | 9:59

TV: CURRENT, ECCO PROVE DECISIONE UNILATERALE SKY DI CANCELLARCI

TV: CURRENT, ECCO PROVE DECISIONE UNILATERALE SKY DI CANCELLARCI
(AGI) – Roma, 21 mag. – “Current non mente al suo pubblico e conferma: Sky ha deciso unilateralmente di cancellare il canale, senza nessun preavviso e senza nessuna ragione imputabile alle performance del canale”. Lo dice una nota stampa del canale tv presente sulla piattaforma satellitare. E a sostegno di questa affermazione vengono diffusi alcuni documenti – definiote prove – come il “fax inviato il 22 aprile 2011 a firma Tom Mockridge” con cui “viene comunicata a Current la cancellazione del canale senza alcuna possibilita’ di negoziazione e senza alcuna offerta di rinnovo”. Una decisione – dice Current nella nota – “tanto perentoria da essere accompagnata soltanto dalle necessarie note relative al licenziamento dell’intero staff italiano”. Nel resoconto viene quindi sottolineato che “per protestare contro tale decisione il top management di Current, compresi i fondatori Al Gore e Joel Hyatt, sono riusciti a incontrare personalmente James Murdoch, figlio del presidente di News Corp. Rupert Murdoch, solo il 10 maggio a Los Angeles. Il 13 maggio poi, la beffa: per coprire le reali intenzioni, Sky Italia invia la prima e unica offerta mai ricevuta da Current, pari a meno di 1/3 dell’attuale contratto in scadenza: 1 milione di ‘license fee’, la stessa cifra con cui avrebbero chiuso il canale. Una cifra cioe’ cosi’ bassa da non concedere alcuna possibilita’ di sopravvivenza e da rappresentare un insulto deliberato. Ecco perche’ il Ceo Tom Mockridge – viene aggiunto nel comunicato di Current – ieri ha cancellato le cifre dalla lettera del 13 maggio. Noi alleghiamo la stessa lettera ma con le cifre leggibili”. Infine, “un’ultima precisazione rispetto al milione all’anno di pubblicita’ contenuto nell’offerta: Current realizza gia’ grazie al proprio lavoro ben oltre 1 milione d’introiti pubblicitari che, guarda caso, contribuiscono anche alle casse della concessionaria Sky Pubblicita’. Carte alla mano, qualcuno ha ancora dubbi sulla natura politica o commerciale di questa chiusura improvvisa di Current?”, dice ancora il comunicato. E in chiusura, “in questa spiacevole circostanza, Current vuole ringraziare ancora una volta il suo numeroso pubblico per la massiccia risposta e il commovente sostegno dimostrato. Certi di poter contare su un ulteriore sforzo, invitiamo il pubblico a contattare il call center di Sky e a disdire l’abbonamento satellitare, qualora Sky non si decida ad avanzare una proposta economica accettabile per mantenere il canale e il suo staff in vita”. (AGI) Vic