Televisione

25 maggio 2011 | 12:05

RAI: GIULIETTI, ANZALDO LASCIA CONDUZIONE TG1; E’ SPIA MALESSERE

RAI: GIULIETTI, ANZALDO LASCIA CONDUZIONE TG1; E’ SPIA MALESSERE
(AGI) – Roma, 25 mag. – “Chiunque abbia ancora a cuore le sorti del servizio pubblico farebbe bene a leggere le lettere di Elisa Anzaldo, una coraggiosa e sensibile cronista del Tg1 stimata e apprezzata al di la’ di ogni logica di appartenenza politica o sindacale, perche’ quella lettera riguarda la ‘scomparsa dei fatti’ e le ragioni della perdita di credibilita’ del piu’ importante tg della Rai e della azienda nel suo complesso”. Lo ha detto il portavoce di Articolo21, Giuseppe Giulietti, citando la lettera di dimissioni della giornalista, pubblicata su www.articolo21.org. “Non sappiamo -afferma Giulietti- se esista davvero ‘una nuova Rai’ della signora Lei, ma ci auguriamo davvero che qualcuno batta un colpo e ancor prima di pensare a nuove infornate di nomine lottizzate voglia ripristinare ora e subito le regole oltraggiate e le dignita’ professionali umiliate”. Per Giulietti “le dimissioni di Elisa Anzaldo sono la spia di un malessere che attraversa migliaia e migliaia di dipendenti che, da sempre, hanno amato e amano le ragioni del servizio pubblico”. E ha concluso: “La Rai deve scegliere tra la loro passione e le arroganze di chi ha scelto di legare le proprie fortune ai destini di una sola persona, per di piu’ il proprietario di quella che un tempo era considerata dai grandi dirigenti della Rai del passato, come l’azienda concorrente”. (AGI) Com/Gav