Televisione

26 maggio 2011 | 15:10

Rai/ Rinvio pacchetto nuove direzioni, possibile in Cda 8/6

Rai/ Rinvio pacchetto nuove direzioni, possibile in Cda 8/6

Opposizione contraria a cambi rete, partire da quelle vacanti

Roma, 26 mag. (TMNews) – Confermato il rinvio per le nomine di alcune nuove direzioni Rai. Il pacchetto era all’ordine del giorno del Cda di oggi ma il punto non è stato neanche affrontato: il Consiglio di oggi ha proseguito con l’ordine del giorno di ieri. La prima riunione utile per ritornare sulle nomine, a quanto si apprende da fonti consiliari, è quella dell’8 giugno. Dietro il rinvio la mancanza di tempi tecnici – con i curricula inviati ai consiglieri fuori dai termini previsti (48 o 24 ore prima del Cda) – e soprattutto il mancato accordo, sia nella maggioranza che con l’opposizione. Il pacchetto prevedeva, tra l’altro, la nuova Direzione Intrattenimento (indicato Piero Gaffuri ma in un primo momento si parlava dell’attuale vice direttore Giancarlo Leone), e questo sarebbe uno dei nodi irrisolti. Come quello dell’approdo di Bruno Soccillo ai Corrispondenti esteri: uscita che lascerebbe la Radiofonia a Luciano Flussi e la sua sostituzione, alle Risorse umane, con Carlo Nardello: altra nomina su cui ci sarebbe consenso.Difficoltà  nella maggioranza e stop dall’opposizione, che se non contesta le nomine più tecniche (le Risorse tv per Valerio Fiorespino, o Pianificazione tv con Fabio Belli entrambi già  dirigenti nei rispettivi settori) chiede di accantonare le altre per partire dalle direzioni vacanti, in primis quella del Tg2, ora ad interim a Mario De Scalzi, quella di Rai Parlamento (ora c’è l’interim di Maccari) e dei canali digitali. Non ci sarebbero motivi, per l’opposizione, di procedere ad esempio alle sostituzioni dei direttori di rete, da Raidue (dove la Lega spinge per Gianluigi Paragone al posto di Massimo Liofredi) a Raitre (Maria Pia Ammirati al posto di Paolo Ruffini, già  reintegrato con una sentenza del giudice del lavoro) o anche Rai uno. Tutto rinviato, a questo punto, a dopo i ballottaggi.

Mdr

261605 mag 11