ANSA/ TV: GUERRA DI TELEFILM TRA BOLZANO E TRENTO

ANSA/ TV: GUERRA DI TELEFILM TRA BOLZANO E TRENTO
DOPO TERENCE HILL ‘ALTOATESINO’ ARRIVA BELEN ‘TRENTINA’
BOLZANO
(di Stefan Wallisch) (ANSA) – BOLZANO, 30 MAG – La tenebrosa guardia forestale ‘altoatesina’ Terence Hill contro una bellissima ‘trentina’ Belen Rodriguez che convola a nozze con Daniele Pecci: tra Bolzano e Trento è scoppiata una “guerra di telefilm”. Le fiction sono infatti considerate una importantissima vetrina per il turismo. I governatori smorzano però i toni e si tendono la mano. “Lavoriamo assieme”, ha detto da Bolzano il presidente della provincia autonoma Luis Durnwalder, aggiungendo che “le montagne non parlano né tedesco né italiano”. Oltre sei milioni di spettatori hanno seguito Terence Hill nelle sue avventure, andate in onda nelle scorse settimane su Rai Uno, sulle montagne della val Pusteria. La Provincia di Bolzano aveva sostenuto la produzione delle dodici puntate del telefilm “Un passo dal cielo” tramite la Business Location Suedtirol con 1,5 milioni di euro. Per Durnwalder si è trattato di un investimento d’oro, “basta vedere le prenotazioni per questa estate”. “Ho ricevuto tante lettere di telespettatori che grazie a questo telefilm si sono innamorati dell’Alto Adige, primi tra tutti Terence Hill”, ha raccontato Durnwalder. “E’ chiaro – ha aggiunto – che la sceneggiatura si rivolge più al cuore che al cervello, ma anche Love Boat è stato un successo e non ha trattato grandi temi”. La risposta di Trento non si è fatta attendere ed è arrivata tramite la bellezza mozzafiato di Belen Rodrigez che quest’estate girerà  sei puntate della fiction “Sposami” con Daniele Pecci. La scena clou del telefilm, che andrà  in onda questo autunno su Rai Uno, sarà  nell’ultima puntata il matrimonio in un paesino di montagna. Dal Trentino arriverà  un contributo di 200 mila euro. Per i due governatori non si tratta comunque di una “guerra di telefilm”, anzì. “Più che inutili forme di concorrenza – hanno concordato il presidente della provincia autonoma di Trento Lorenzo Dellai e Luis Durnwalder oggi durante una breve telefonata – anche su questo piano servono sinergie che valorizzino i comuni interessi, pur salvaguardando le peculiarità  dei due territori”. Per questo motivo “saranno disposte specifiche direttive per accentuare una collaborazione peraltro già  in essere come dimostra il film diretto da Pappi Corsicato (con Laura Chiatti e Alessandro Preziosi, ndr) la cui lavorazione sta entrando nel vivo e che sarà  girato in parte in Alto Adige, in parte in Trentino”. Nel frattempo, però, Bolzano pensa già  a un sequel con Terence Hill, forse con un’altra trama, ma sempre ambientato in montagna, in un ambiente mozzafiato.
WA/ S0B QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi