New media, TLC

31 maggio 2011 | 9:34

METROWEB: PASSA DI MANO, STERLING E A2A VENDONO A F2I E IMI

METROWEB: PASSA DI MANO, STERLING E A2A VENDONO A F2I E IMI
VALORE IMPRESA SOCIETA’ E’ DI 436 MILIONI DI EURO
MILANO
(ANSA) – MILANO, 31 MAG – La fibra ottica milanese di Metroweb passa di mano. Il fondo Stirling Square Capital Partners (azionista al 76,5%) e A2A (23,5%) hanno venduto al fondo infrastrutturale F2i e a Imi Investimenti il 100% della società  di Metroweb SpA. Lo si legge in una nota, in cui si precisa che l’operazione viene effettuata sulla base di un “enterprise value” di Metroweb pari a 436 milioni di euro.(ANSA).
XCP/ S0A QBXB

METROWEB: PASSA DI MANO, STIRLING E A2A VENDONO A F2I E IMI (2)
MILANO
(ANSA) – MILANO, 31 MAG – In particolare, spiega una nota di A2A, l’operazione, effettuata in piena coerenza con gli indirizzi industriali di focalizzazione del gruppo A2A sul proprio core business, determinerà  un incasso per A2A pari a circa 53 milioni di euro e una plusvalenza pari a circa 38 milioni di euro. A2A mantiene comunque nel proprio portafoglio un prestito obbligazionario convertibile che le consentirà , qualora esercitato, di detenere una quota azionaria in Metroweb pari a circa il 25% con un diritto di cessione entro il 30 novembre 2013 alle stesse condizioni più un rendimento finanziario. Metroweb Spa è stata costituita nel 1997 dall’allora Aem (con il nome Citytel) con lo scopo di realizzare e gestire reti di telecomunicazione a banda larga. L’infrastruttura realizzata da Metroweb è oggi accessibile da tutti gli operatori di telecomunicazione e costituisce un patrimonio infrastrutturale di grande rilevanza per tutti i cittadini di Milano. Dall’origine dell’operazione Citytel-Metroweb, A2A a fronte di esborsi totali di circa 10 milioni di euro, ha realizzato sinora incassi pari a circa 85 milioni di euro. L’operazione di oggi viene effettuata sulla base di un enterprise value di Metroweb pari a 436 milioni di euro, che rappresenta un multiplo superiore a 10 volte l’Ebitda 2010. D’altro canto, in seguito all’acquisizione da parte di Stirling Square della partecipazione di maggioranza in Metroweb, un importante piano di investimenti ha permesso di aumentare l’estensione della rete, raggiungendo con le infrastrutture di rete quasi la totalità  degli edifici presenti nel Comune di Milano (il cosiddetto “ultimo miglio”) e migliorare la qualità  del servizio fornito ai propri clienti. (ANSA).
XCP/ S0A QBXB