Editoria

31 maggio 2011 | 13:35

EDITORIA: PERLAFINANZA; LIQUIDATORE LASCIA, CDR IN ALLARME

EDITORIA: PERLAFINANZA; LIQUIDATORE LASCIA, CDR IN ALLARME
BILANCIO RINVIATO A FINE GIUGNO
MILANO
(ANSA) – MILANO, 31 MAG – Aldo Bruno, nominato un anno fa come liquidatore del gruppo Editori PerlaFinanza, ha rassegnato le dimissioni alla vigilia dell’assemblea (convocata per oggi in terza convocazione dopo che le prime due erano andate deserte) che doveva approvare il bilancio. Lo rende noto il Cdr in un comunicato pubblicato sull’ultima pagina di Finanza e Mercati esprimendo preoccupazione per gli impegni disattesi di uscita dalla liquidazione e lo slittamento del rientro in bonis. Al posto di Bruno è stato nominato il commercialista bergamasco Carlo Scalvedi, che insieme al rappresentante dell’azionista (Silvia Necci, la moglie di Danilo Coppola) ha rinnovato gli impegni ad uscire dalla liquidazione rilanciando le attività  editoriali. “Più che prendere atto del rinnovo degli impegni, dobbiamo purtroppo constatare che non si è verificato, per ora, il loro puntuale adempimento, mentre il gruppo continua a non essere in equilibrio neppure nella gestione ordinaria” sottolinea il Cdr di Editori PerlaFinanza. Con le dimissioni di Bruno l’approvazione del bilancio viene rinviata a fine giugno e slittano, si legge nel comunicato, le ulteriori fasi per il rientro in bonis, il ripiano delle perdite, gli investimenti per il rilancio da parte della proprietà  “che pure – precisa il Cdr – ha rinnovato l’impegno alla stabilità  del corpo redazionale e alla regolarità  delle retribuzioni, come finora è avvenuto”. Il direttore Gianni Gambarotta “assicura che tutti gli impegni dell’azionista, in base ai quali aveva assunto l’incarico triennale, restano confermati. Ma crediamo che insieme alla redazione sia il primo a subire gli effetti dello slittamento”. “L’avvicendamento, in meno di cinque anni, di sei amministratori e quattro direttori – conclude il Cdr – è di per sé eloquente dell’assenza, almeno finora, di una strategia di lungo termine, che pure dovrebbe caratterizzare un imprenditore del settore immobiliare”. (ANSA).
BF/ S0A QBXB