Editoria, Televisione

01 giugno 2011 | 14:08

RAI: USIGRAI, LUNEDI’ PRIMA ASSEMBLEA NAZIONALE GIORNALISTE

RAI: USIGRAI, LUNEDI’ PRIMA ASSEMBLEA NAZIONALE GIORNALISTE
ROMA
(ANSA) – ROMA, 1 GIU – Lunedì, alle 15 nella sede di Saxa Rubra, si svolgerà  la prima assemblea nazionale della giornaliste Rai. Ad annunciarlo, Ilaria Capitani, coordinatrice della commissione pari opportunità  dell’Usigrai, oggi nel corso del tavolo ‘Donne nei Media’, promosso nella sala Nassirya del Senato dalla Federazione Nazionale della Stampa e dall’Associazione Stampa Romana. “E’ la prima volta che l’Usigrai organizza un’assemblea delle giornaliste e vorremmo diventasse un appuntamento annuale – dichiara la Capitani -. In Rai lavorano 1.600 giornalisti dei quali la metà  sono donne. Ma tra tutti i telegiornali, i TGR, il televideo, la radio, solo due direttori sono donne: Bianca Berlinguer al Tg3 e Barbara Scaramucci alle teche. Lunedì per la prima volta presenteremo un rapporto sulle carriere delle giornaliste dell’azienda, con dati che abbiamo impiegato un anno ad avere. Presenteremo inoltre le nostre iniziative future e torneremo sulla questione di quella commissione, oggi diventata un ‘monitoraggio’, previsto dal contratto di servizio, che dovrebbe vigilare sulla rappresentazione della donna nei programmi giornalistici e d’intrattenimento dell’azienda. Ad oggi ancora non se ne sa nulla: né quando partirà , né addirittura chi dovrebbe gestirlo. Nella piramide Rai – prosegue la giornalista del Tg2 – c’é proprio un problema di genere. Con la nomina del primo direttore generale donna, ora abbiamo molte aspettative, ma la situazione è tragicomica”. Un problema che non è solo di carriere bloccate, ma anche di aiuti alle lavoratrici. “Sugli asili nido ad esempio – conclude la Capitani – sono anni che ci lavoriamo. Il problema non sono i fondi, perché ci sarebbero quelli della Regione. Quello che manca è proprio la volontà  dell’azienda”.(ANSA).
YVV-CA/ S0A QBXB