Hachette Rusconi diventa Hearst Magazines Italia e prende Cosmopolitan

Hachette Rusconi, filiale italiana del   gruppo francese Lagardère, assume da oggi il nome di Hearst Magazines Italia in seguito alla chiusura dell’accordo, avvenuta ieri sera a Parigi, per l’acquisto da parte del gruppo americano Hearst dei circa cento periodici e 50 siti web pubblicati da Lagardère al di fuori della Francia. La parte italiana dell’accordo riguarda anche il mensile Cosmpolitan di cui prossimamente Hearst Magazines Italia, guidata da Giacomo Moletto come amministratore delegato, diventerà  l’editore. La testata dal 2000 era pubblicata da Hearst in joint venture con Mondadori, e a breve verrà  definita la data del passaggio al nuovo editore che rileverà  la partecipazione del 50% in mano a Mondadori. Complessivamente il valore dell’operazione, che coinvolge 14 Paesi e fa di Hearst il primo gruppo editoriale di femminili al mondo, è di 640 milioni di euro.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Gian Marco Chiocci verso la direzione dell’agenzia AdnKronos

Fs riorganizza la struttura di comunicazione, Angelo Bonerba responsabile Media Relation

Corriere della Sera, Antonio Polito passa il testimone a Roma a Gressi e Sarzanini