Editoria

06 giugno 2011 | 9:41

EDITORIA: CDR UNITA’, DA TG1 ATTACCHI E LINGUAGGIO MACHISTA

EDITORIA: CDR UNITA’, DA TG1 ATTACCHI E LINGUAGGIO MACHISTA
SOLIDARIETA’ A DIRETTORE CONCITA DE GREGORIO
ROMA
(ANSA) – ROMA, 3 GIU – “Ancora una volta l’Unità  viene fatta oggetto di attacchi gratuiti e pretestuosi. Destino dei giornali scomodi e indipendenti. Non meraviglia essere criticati dal Tg1, ma indignano gli attacchi personali al Direttore e il linguaggio “machista” utilizzato per denigrarla”. Così il cdr e la redazione tutta esprimono in una nota “solidarietà  a Concita De Gregorio, diventata evidentemente un obiettivo ‘di genere’ da parte di una testata i cui vertici hanno evidentemente smarrito i doveri d’informazione e imparzialità  di un servizio pubblico”. Il comitato di redazione dell’Unità  fa riferimento al servizio trasmesso nell’edizione delle 13.30 del telegiornale diretto da Augusto Minzolini (nella rubrica Media) in cui si parla tra l’altro di un calo delle vendite delle copie, citando rilevazioni Fieg, e di voci su un’imminente cambio al timone del quotidiano fondato da Antonio Gramsci. “Voci accreditate – ricorda il servizio del Tg1 – da Prima Comunicazione. Chi si accollerà  – conclude il servizio – l’onere dei rimettere i pantaloni all’Unità ?’”. (ANSA).
TH/ S0A QBXB