New media, TLC

06 giugno 2011 | 9:48

Nokia: capitalizzazione pari a 3 volte la cassa (Mi.Fi.)

MILANO (MF-DJ)–Martedi’ 31 maggio Nokia ha avvertito gli investitori che i risultati del secondo trimestre saranno decisamente peggiori rispetto a quanto comunicato dal management in occasione della chiusura dei primi tre mesi. Il profit warning, scrive Milano Finanza, ha fatto sprofondare il titolo di Nokia del 18% in una sola seduta portandolo a toccare quota 4,72 euro, lo stesso valore di 13 anni fa. Ancora piu’ preoccupante il trend dei giorni successivi quando, anziche’ rimbalzare, il titolo Nokia ha perso un altro il 5% scendendo sotto 4,5 euro. Alla base di questo scivolone ci sono i timori sempre piu’ concreti che l’alleanza stretta con Microsoft dal nuovo ceo della societa’, Stephen Elop, non sia sufficiente a invertire la tendenza negativa, tanto che lo stesso management si e’ rifiutato di rivelare gli obiettivi rivisti per l’intero esercizio. Per il momento la situazione finanziaria di Nokia non desta preoccupazioni, potendo contare su 6,4 mld euro in cassa, ma le prospettive di un rilancio si fanno sempre piu’ incerte, come dimostrano i consistenti tagli operati in tutte le aree. Elop ha tentato di rassicurare gli investitori confermando di attendersi i primi cellulari basati sulla piattaforma Windows Phone entro la fine dell’anno, anche se le possibilita’ di sfruttare il periodo natalizio si stanno assottigliando sempre piu’, specie considerando le mosse degli altri player. Giovedi’ 2 giugno Microsoft ha infatti mostrato i primi dettagli sulla prossima versione di Windows, che sara’ in grado di supportare tablet e dispositivi mobili oltre che pc, ma debuttera’ nel 2012.