Televisione

06 giugno 2011 | 11:37

CALCIO: DIRITTI TV; BERETTA, SERVE AVVICINAMENTO PROGRESSIVO

CALCIO: DIRITTI TV; BERETTA, SERVE AVVICINAMENTO PROGRESSIVO
NON E’ QUESTA ULTIMA CHIAMATA, PARLIAMO ANCHE ACCORDO COLLETTIVO
MILANO
(ANSA) – MILANO, 6 GIU – “Oltre che della vicenda dei diritti tv ci occuperemo anche del contratto collettivo dei calciatori questione di grande importanza”. Il presidente della Lega di A, Maurizio Beretta al suo arrivo in via Rosellini per la prosecuzione dell’assemblea aperta ormai dal 16 maggio scorso, prevede una giornata di intensi e importanti lavori. A chi gli chiede se si troverà  oggi quell’accordo sui diritti tv che ha spaccato in due la serie A, Beretta risponde facendo capire che si accontenterebbe di evitare una definitiva rottura: “Bisogna andarci con avvicinamenti progressivi – dice – continuando a discutere”. Ma quindi c’é ancora tempo, non è questa l’ultima chiamata? “No, diciamo che qui Hemingway non è ancora arrivato”.(ANSA).
Y1N-CRT/ S0B QBXB