INTERNET: A CERVIA LA SPIAGGIA WIFI PIU’ GRANDE DI ITALIA

INTERNET: A CERVIA LA SPIAGGIA WIFI PIU’ GRANDE DI ITALIA
CERVIA (RAVENNA) 6 GIU
(ANSA) – CERVIA (RAVENNA) 6 GIU – Dal 20 giugno a Cervia sarà  attiva la più vasta copertura wireless di una zona balneare italiana: nove chilometri di costa della Riviera Adriatica saranno infatti coperti dal progetto wireless ‘Galileo’, frutto della collaborazione fra Cooperativa Bagnini Cervia, Acantho (una società  del Gruppo Hera) e il Comune di Cervia. Un’intesa che permetterà  agli oltre 650.000 turisti previsti per quest’estate nei 212 stabilimenti balneari di Cervia (e Milano Marittima, Tagliata e Pinarella) di navigare on-line mentre sono sdraiati in spiaggia. Tutto grazie ad una cinquantina di hot spot (circa uno per ogni tre ‘bagni) collegati alla rete a fibra ottica posata nei mesi scorsi da Acantho. Per collegare la rete alle dorsali sono stati utilizzati i dotti dell’illuminazione pubblica, grazie alla collaborazione del Comune. E’ garantita una banda di 100 Mb/s per hot spot. Per l’estate 2011, gli stabilimenti balneari di Milano Marittima saranno collegati alla rete attraverso una trentina di hot spot installati e un ponte radio ad alta capacità . Già  quest’autunno però partiranno i lavori per la posa dei cavi in fibra ottica anche nella località  che quindi, dal 2012, potrà  avere della stessa velocità  di connessione di Cervia. Con sistema ‘Galileo’ ogni utente sarà  assegnato un codice d’accesso. Una volta acceso il dispositivo (pc, tablet o smartphone) basterà  selezionare la connessione ‘Galileo’, che apparirà  automaticamente fra quelle disponibili, per poi iniziare a navigare. (ANSA).
BNT/ S0B QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci