Editoria

07 giugno 2011 | 10:16

EDITORIA: POCOYO, A DE AGOSTINI I DIRITTI PER L’ITALIA

EDITORIA: POCOYO, A DE AGOSTINI I DIRITTI PER L’ITALIA
I PRIMI LIBRI SUGLI SCAFFALI A SETTEMBRE
ROMA
(ANSA) – ROMA, 6 GIU – Sulla scia del successo di Pocoyo, uno dei personaggi di animazione più noti al mondo, Zinkia Entertainment, che gestisce la distribuzione a livello globale, ha annunciato oggi che i diritti di pubblicazione di proprietà  multi-piattaforma in Italia sono stati concessi al Gruppo De Agostini. Una vasta gamma di libri di Pocoyo, a partire da una selezione di fumetti per le prime letture e di volumi dedicati a varie attività , arriveranno nei negozi in Italia a settembre 2011, quando i bambini torneranno a scuola. De Agostini ha tracciato un ampio programma editoriale che si rivolge a un vasto pubblico di nuovi fan, esistenti e potenziali, di Pocoyo. “Siamo molto orgogliosi – afferma Matteo Faglia, autore di testi per bambini per De Agostini Libri – del fatto che De Agostini stia pubblicando i primi libri di Pocoyo in Italia. Pocoyo ha una istintiva capacità  di connettersi con il pubblico di tutto il mondo, regalando a bambini e genitori risate, amore e grandi valori. In Italia la serie tv attira un pubblico importante e siamo fiduciosi che questo successo si tradurrà  positivamente al settore dell’editoria”. “Siamo molto contenti – ha commentato – Fernando de Miguel, CEO di Zinkia Entertainment – di essere partner di De Agostini ed entusiasti che Pocoyo si stia rivelando così popolare nel mercato italiano. C’é un enorme potenziale per un’ulteriore crescita in Italia e crediamo, come già  dimostrato in Spagna, che il brand diventerà  un top seller”. In onda su Rai2 dal marzo 2010 e sul canale per bambini Rai Yoyo dal 2007, Pocoyo (104 puntate da 7 minuti) ha avuto una rapida crescita in Italia. La serie, creata da Zinkia Entertainment, ha raggiunto una quota media di share del 26% su Rai2 nel target bambini e una quota del 18% su Rai Yoyo. Dalla prima apparizione di Pocoyo sul piccolo schermo nel Regno Unito nel 2005, il marchio ha attirato un grande numero di fan a livello mondiale: oltre 400 milioni di visite su YouTube (www.youtube.com/Pocoyo), più di 27 milioni di download di contenuti dal sito web ufficiale di Pocoyo (www.pocoyo.com), oltre 11 milioni di visitatori unici al mondo virtuale (www.pocoyoworld.com) e più di 150 licenziatari in tutto il mondo. (ANSA).
COM-MAJ/ S0A QBXB